VOLLEY SOVERATO: VITTORIA MERITATA AL TIE BREAK

27 novembre 2022

Partita combattuta, si chiude al quinto set.

Volley Soverato    3
Itas Martignacco   2
 
Parziali set: 25/21; 26/24; 19/25; 18/25; 15/11
 
VOLLEY SOVERATO: Malinov 2, Schwan 17, Cecchi 8, Ferrario (L), Giambanco ne, Cherepova, Giugovaz 11, Zuliani (L), Salviato , Korhonen 29, Pomili 11, Tolotti ne, Barbaro 1. Coach: Luca Chiappini
 
ITAS MARTIGNACCO: Allasia 5, Sironi 10, Modestino 15, Granieri, Lazzarin, Wiblin 27, Bole 4, Cortella 11, Tellone (L), Merlino ne, Eckl 14, Guzin ne. Coach : Marco Gazzotti
 
ARBITRI: Antonio - Capolongo - Giuseppina Stellato
 
DURATA SET: 26’, 29’, 27’, 27’, 20’. Tot 2h09’
 
MURI: Soverato 11, Martignacco 13
 
Vittoria da due punti per il Volley Soverato che la spunta al tie break contro Martignacco dopo una lunga e bella partita. Due squadre che hanno dato vita ad una pallavolo bella da vedere in campo e che hanno combattuto fino all’ultimo pallone. Martignacco si presentava al Pala Scoppa con un filotto di vittorie avendo perso solamente all’esordio contro Talmassons. Due punti importanti che portano il Soverato a quota quattordici proprio con Martignacco e Montecchio. Passiamo all’incontro. Volley Soverato in campo con la diagonale Malinov – Korhonen, al centro Pomili e Cecchi, schiacciatrici capitan Giugovaz e Schwan con libero Ferrario. Rispondono le ospiti con Allasia in regia e Sironi opposto, al centro Modestino – Eckl, schiacciatrici Wiblin e Cortella con libero Tellone. Dopo un buon avvio, 6-3 e time out Martignacco, la partita è di nuovo in parità 11-11. Con le locali che allungano sul punteggio di 17-12 con secondo time out per le ospiti; gioca bene Soverato sospinta dal caloroso pubblico del Pala Scoppa. La squadra di Luca Chiappini conduce 22-18 con l’Itas Martignacco che cerca di rientrare sulle padrone di casa; ci pensa l’opposto di casa Korhonen con una bomba e un ace a portare Soverato sul 24-19. Martignacco annulla due palle set e Chiappini corre ai ripari fermando giustamente il gioco sul 24-21; al rientro chiudono le calabresi con capitan Giugovaz 25/21. Secondo set al via con la reazione delle ragazze di coach Gazzotti che sono avanti 3-6 con time out chiesto dalle padrone di casa. E’ Korhonen ad accorciare le distanze con la squadra biancorossa adesso a meno due, 11-13, e time out questa volte per Martignacco. Gara di nuovo in parità con Giugovaz, 15-15 e 18-18; sorpasso delle ioniche con Korhonen che porta  due i punti di vantaggio, 20-18. Il Pala Scoppa è una bolgia. Nuova parità 20-20 con punto contestato dalle biancorosse per un tocco che non c’era stato. Ancora Korhonen e time out sul 22-20 per coach Gazzotti. Fasi decisive di questo secondo parziale con Schwan al servizio. Gran muro di Giugovaz e Soverato è 23-21 con Martignacco che accorcia sul 23-22. E’ ancora Piia Korhonen a regalare due palle set, 24-22 con il pubblico che sostiene le biancorosse. La finlandese va in battuta ma termina sulla trave del Pala Scoppa la difesa di Ferrario, 24-23; Korhonen ha la palla per chiudere ma difende Martignacco che guadagna i vantaggi sul 24-24 con time out Soverato. Invasione ospite e terzo set point per le locali che chiudono con gran punto di Maria Sofia Barbaro 26/24. Gioca bene la squadra di Chiappini e con Giugovaz il punteggio segna 6-2; ancora il capitano e il Pala Scoppa esplode sul 7-2 con Korhonen al servizio. Non mollano le ospiti che sono ora ad una lunghezza, 8-7, e poco dopo le squadre sono in perfetta parità 9-9 con Soverato che ricorre al tempo discrezionale sul punteggio di 9-10. Più tre Martignacco, 13-16, e altro time out per Chiappini. Spinge la squadra ospite che vuole riaprire la gara. Martignacco conduce 16-19 ma Soverato non vuole mollare. Conduce la squadra di Gazzotti 18-23 e guadagna cinque palle set prima di chiudere 19/25. Parte bene Soverato nel quarto set, 8-4, con primo time out per l’Itas Martignacco. Al rientro, break ospite e parità 8-8; Più tre per Martignacco, 9-12, e time out Soverato. Accusa un calo la squadra di casa e Martignacco ne approfitta, portandosi sul 15-22, prima di chiudere il set 18/25 e conquistare il tie break. Quinto e decisivo set con la squadra di casa che inizia molto determinata, reagendo ai due set persi, portandosi 6-4 nel punteggio. Al cambio campo conduce Martignacco 7-8. Più due per le ospiti, 8-10, e sul 9-11 è break Soverato che opera il sorpasso 12-11 con coach Gazzotti costretto al time out. Fuori l’attacco ospite e Soverato è più due, 13-11. Pallonetto di Schwan e arrivano tre match point, 14-11; Pala Scoppa tutto in piedi. Muro Soverato e punto della vittoria 15/11. Un successo importante, ottenuto dopo un’altra battaglia che ha visto ancora una volta il Soverato lottare fino alla fine.
 
Emma Malinov (Soverato):Sono contenta perché nonostante tanti alti e bassi alla fine siamo riuscite ad esprimere il nostro gioco nei momenti importanti dando una bella dimostrazione di tutto il lavoro che stiamo facendo in palestra”.
 
Coach Marco Gazzotti (Martignacco):” Peccato per la sconfitta. Dopo due set che siamo andati cosi cosi, siamo riusciti a recuperare ma poi ad una squadra della qualità di Soverato non puoi lasciare certi spazi che alla fine ci sono costati cari”.
 

Ufficio Stampa
Saverio Maiolo

Altre Pagine

08 ottobre 2023

Vittoria per 3-0 su Pescara

 
06 ottobre 2023

Regular Season Girone A 2023/2024

 
21 luglio 2023

Intervista al Presidente Matozzo

 
Volley Soverato
Via Cesare Battisti, 38
Soverato
88068
Tel: 09670521270
P.iva: 02827450798
Cf: 02827450798